Come promuovere una destinazione su internet: il portale turistico e i social network - Altrama Italia

Come promuovere una destinazione su internet: il portale turistico e i social network

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Promuovere una località turistica su internet è un’attività complessa che richiede tanta esperienza nel settore e la conoscenza degli strumenti e delle tecniche che permettono di intercettare sia la domanda latente – persone con un profilo tale da essere potenzialmente interessate a visitarla – che la domanda consapevole – utenti che effettuano ricerche specifiche sulla destinazione attraverso, per esempio, i motori di ricerca.

Quando parliamo di domanda latente facciamo riferimento alle attività di promozione, in questo caso online, che vengono effettuate sui siti di settore, sulle riviste specialistiche, sui social network e su altri canali digitali.

Nel caso della domanda consapevole ci riferiamo invece a tutte quelle persone che conoscono la destinazione, cercano informazioni e sono pronte a confrontarla con altre mete concorrenti che rispondono alle stesse esigenze.

Il punto di partenza: il portale turistico

Sia per intercettare la domanda latente che quella consapevole è necessario avere un portale turistico ben fatto, pensato e progettato sulla base della tipologia di destinazione (es. mare, montagna, città d’arte, ecc.), delle attrazioni che la caratterizzano, dei servizi presenti (strutture ricettive, trasporti, ecc.) e delle caratteristiche dei visitatori (chi sono, da dove arrivano, come viaggiano, cosa cercano, ecc.).

Molto importante è curare la produzione dei contenuti editoriali e le funzionalità, garantendo semplicità nella navigazione e fruizione delle informazioni. A tal proposito ti consigliamo di leggere il blog post che spiega come creare un sito web sul turismo per un comune.

Gli utenti possono accedere al portale web in maniera diretta digitando l’indirizzo nella barra di navigazione del browser (solo nei casi di destinazioni molto note) oppure attraverso altri siti, i social network e i motori di ricerca (la maggior parte dei casi).

Come promuovere una destinazione turistica online: il portale turistico e i social network
Crediti foto : 123rf.com/varunalight

L’importanza dei social network per le località turistiche

Sui social network avviene l’attività editoriale relativa all’aggiornamento delle pagine e dei profili, così come le campagne a pagamento che rimandano a pagine del sito opportunamente create (landing page) per trasformare gli utenti in potenziali turisti, generando una prima connessione e memorizzando i contatti per attività di marketing correlate.

Esempio. Capita spesso di visitare un sito e di ricevere poco dopo un’email che invita a leggere un contenuto o a svolgere un’azione particolare, come accedere a un’offerta, iscriversi a una newsletter, visualizzare un contenuto specifico e tanto altro. Si tratta di tecniche di marketing automation che prevedono l’integrazione del portale turistico con i social network e i motori di ricerca. Tali azioni aumentano la probabilità di conversione e fidelizzano gli utenti che decidono di visitare la destinazione turistica.

Il portale web e la cura dei social network rappresentano i primi due tasselli molto importanti per far conoscere la località, migliorarne il posizionamento sul web, trasformare gli utenti in visitatori, fidelizzare i turisti, innovare l’offerta (attrazioni e servizi) e gestire il rapporto con tour operator, agenzie di viaggi, intermediari.

La cosa più importante è stabilire obiettivi chiari, misurabili, e dotarsi degli strumenti necessari per competere con le altre destinazioni turistiche che lavorano ogni giorno su internet per conquistare nuove fette di mercato.

Rimani aggiornato sulle nostre novità

Iscriviti alla nostra newsletter

Cliccando su “Iscriviti”, dichiari di aver compiuto 16 anni, di aver letto l’Informativa sulla privacy e di dare il consenso al trattamento dei dati personali.